“Il soprannaturale nelle tradizioni dei popoli”

 

L’idea che il pianeta su cui viviamo sia in realtà il teatro di uno scontro tra forze invisibili e che ai confini del mondo così come lo conosciamo premano dimensioni oscure i cui abitanti possono occasionalmente affacciarsi sulla nostra realtà ordinaria ed interferire con essa è tanto antica quanto inquietante. Demoni, streghe, mostri e folletti popolavano l’immaginario dei nostri antenati e la memoria delle loro gesta è conservata nei racconti e nelle leggende delle tradizioni popolari di ogni paese.

L’alone di magia che permeava l’esistenza quotidiana degli uomini del passato non è stato, come talvolta si crede, dissipato dalla rivoluzione scientifica degli ultimi secoli, ma ha piuttosto assunto caratteristiche nuove e vesti, per così dire, aggiornate. La consapevolezza di realtà minacciose che si celano al di là dell’orizzonte ordinato delle formule scientifiche, di insidie non percepibili allo sguardo comune ma cionondimeno reali ed incombenti, si conserva sostanzialmente intatta anche nell’Occidentale moderno.

Con questi libri vogliamo tracciare un itinerario ideale del soprannaturale, ripercorrendone le concettualizzazioni nel loro evolversi storico e riproponendo al lettore odierno (che di quei timori e di quei sospetti “superstiziosi”, tutto sommato, ancora avverte nel proprio intimo l’eco potente) le interpretazioni e i dibattiti che suscitarono tra i grandi pensatori che ci hanno preceduti.

 

«Presta ascolto alle storie delle vecchie comari. Può darsi infatti che siano le sole a serbare memoria di ciò che un tempo era noto ai sapienti»

- J.R.R. Tolkien


Libri Pubblicati