Robert E. Howard (1906-1936)

REH_Fence_Photo

Nacque a Peaster, nel Texas, il 22 gennaio del 1906. Ben presto la famiglia si trasferì a Cross Plains, dove Howard trascorrerà la maggior parte della sua vita. Di carattere introverso, si appassiona fin da bambino ai romanzi d’avventura, iniziando a scrivere già all’età di quindici anni. Parallelamente si dedica con passione allo sport (pugilato e culturismo), sviluppando un fisico atletico e un’indole dinamica. L’attività di scrittore lo porterà a collaborare con le principali riviste pulp del settore (soprattutto Weird Tales), ed è universalmente riconosciuto come uno dei fondatori del genere Sword and Sorcery. Noto soprattutto per i racconti fantasy e dell’orrore (celeberrime le avventure di Conan il Barbaro, Kull di Valusia, Solomon Kane, ecc.), scrisse anche storie di genere western, pugilistico e storico. Morì suicida l’11 giugno del 1936.

Libri pubblicati