Andrea Guglielmino

team_andrea
Andrea Guglielmino si autodefinisce non scrittore ma “scrivente”. Spazia infatti dalla saggistica alla narrativa, dal giornalismo alla critica cinematografica passando per le vignette umoristiche, l’illustrazione per l’infanzia, la letteratura “breve” e le sceneggiature per fumetti. È laureato in Filosofia con indirizzo antropologico e storico-religioso. I suoi precedenti saggi sono Cannibali a confronto – L’uomo è ciò che mangia (Memori 2007) e Antropocinema – La saga dell’uomo attraverso i film di genere (Golem Libri 2015), vincitore del premio Domenico Meccoli ScriverediCinema 2015, di cui il presente libro costituisce una sorta di spin-off. Lavora come vice Capo Servizio presso la redazione del portale di notizie cinematografiche CinecittàNews, daily ufficiale di Istituto Luce Cinecittà, e come redattore esperto presso la rivista 8 ½ – Numeri, visioni e prospettive del cinema italiano. Come fumettista collabora regolarmente con le case editrici Bugs Comics (per le riviste Mostri, Alieni e Gangster) e Noise Press (per Dead Blood). Nel 2014 ha illustrato il libro per bambini Mastro Tasso e il suo cappello, scritto da Ilaria Mainardi e edito da MdS. Dallo stesso anno dirige il sito di vignette umoristiche www.vendicazzariuniti.com. Il suo racconto Maniaci seriali ha vinto il primo premio al concorso “Dipendenze” indetto dalla casa editrice MdS nel 2017. Nello stesso anno ha pubblicato il libro di “aforismi 2.0” Chi si accontenta, Goldrake! per Edizioni Progetto Cultura.

Libri pubblicati